Approfondimenti
 
LA STREGONERIA IN ITALIA : SCONGIURI, AMULETI e RITI DELLA TRADIZIONE
08/06/2010
IMG
Sin dai tempi più arcaici gli uomini hanno cercato di contrastare le manifestazioni più estreme della Natura attraverso un’azione magica, che si è evoluta nei secoli generando credenze, riti e tabù. In Italia, in particolare, è sorta così una religione popolare di antica origine pagana in grado di proteggere dalla Natura ma soprattutto di rispondere alle esigenze terrene e materiali del devoto. Il libro affronta le espressioni di stregoneria popolari e rurali italiane, in un viaggio tra i rituali e gli scongiuri che sanciscono i momenti di passaggio della vita umana in un attento quadro degli antichi usi e costumi della nostra penisola. Non è facile trovare un filo d’Arianna nella cerca dell’Antica Tradizione stregone italica. Amore però ci viene in aiuto e guida il nostro viaggio tra i rituali e gli scongiuri che sanciscono i momenti di passaggio di nascita, fidanzamento, nozze e gestazione. Il suo linguaggio è infatti da sempre legato alla malìa. Non vi è dramma passionale o storia amorosa che a essa non si riannodi, e spesso l’arte della fascinazione si confonde con l’arte d’amare.
Il testo “Stregoneria in Italia”, erdito Venexia Editrice, di 250 pagine, tenta così di fare un “compendio” di quella tradizione stregone italiana, descrivendone tecniche, ritualistiche, scongiuri, formule ed amuleti, modi di trarre pronostici, la discendenza della strega italica, le credenze sul malocchio, la fattura, le modalità per toglierle o realizzarle. Per la prima volta in un corpus unico.
Costo: 18€
Ordinabile anche contattando l’autore al andrji00@libero.it
<
Commenti / Comments
LnTHIxQOlQaxQBlCBI - 04/07/2013 11:57:59 A
Bravo Flyfra! Segnalo un altro pericolo, sttolvaa non riguardante San Severo in maniera diretta, ma in maniera mediata s . Se leggete il blog di Grillo, avrete visto il , psicofarmaco dai devastanti effetti collaterali somministrato di solito ai bambini "troppo vivaci" in Usa e che da poco stato introdotto anche in Italia. Bene: Da capitanata.it 22.06.2007 OO.RR.: NEUROPSICHIATRIA INFANTILE E' CENTRO DI RIFERIMENTO PER L'Prestigioso riconoscimento dell'Istituto Superiore di Sanita' alla struttura foggianacontinua su capitanata.it..Ora, in tutta Italia le associazioni dei genitori si oppongono all'introduzione di questo farmaco in Italia, anche al Tar (purtroppo per ora perdendo la causa), e a Foggia sono fieri del centro per l'ADHD? Non forse per questa ragione che hanno scelto Foggia: perch siamo troppo docili? E quanti bambini rischieranno suicidi e malattie cardiache per colpa di maestre scansafatiche, medici compiacenti e genitori anch'essi scansafatiche e/o troppo influenzabili? Forse dovremmo pensare ai nostri difetti, anche quando a farceli notare sono i forestieri, piuttosto che pensare alla cattiva pubblicit per San Severo; e questo non per autocommiserarci, ma per AGIRE! Il metaproblema della nostra terra, che racchiude tutti gli altri secondo me, la rassegnazione e l'ignavia, o il fingere che il problema non esiste (questo per inserirmi anche nella discussione sul filmato del ragazzo americano sulla Festa).

yMHSKSnnXqjoK - 04/07/2013 11:58:06 A
I could watch Scihldner's List and still be happy after reading this.

<
Commenta / Post  
Nome / Nickname
Testo
 
   
ON AIR PROGRAMMI APPROFONDIMENTI RUBRICHE EMAIL NEWSLETTER HOMEPAGE Facebook Twitter